architect work 2018

Architect@Work 2018: l’innovazione a Fiera Roma.

I prossimi 17 e 18 ottobre, nei padiglioni della Fiera di Roma torna per la terza volta nella Capitale la manifestazione pensata per far incontrare in un contesto professionale e al contempo informale progettisti e aziende. Tema di Achitect@Work in questo 2018 è la luce intesa come vero e proprio materiale architettonico, i cui aspetti verranno esplorati attraverso un percorso che si preannuncia ricco e vario.

Percorsi espositivi e non solo…

La manifestazione, destinata a professionisti del settore, quali architetti di interni, designer, arredatori, ingegneri, urbanisti, sviluppatori immobiliari, docenti e studenti (all’ultimo anno) di architettura, si snoderà in percorso espositivo estremamente vario, costellato di zone lounge, pensate per creare un ambiente favorevole alle relazioni, indispensabile per un costruttivo scambio di idee.

Nei vari stand, posizionati ed allestiti in modo da garantire un’interazione ottimale fra espositori (produttori, importatori e distributori dei settori della costruzione, del materiale tecnico e dei materiali per interni) e visitatori, verranno presentati prodotti innovativi accuratamente selezionati da una commissione tecnica composta da architetti ed interior designer.

I visitatori di Architets@Work 2018 (che si svolgerà nelle giornate di mercoledì 17 e giovedì 18 ottobre, dalle ore 13:00 alle 20:00) avranno inoltre accesso  numerose attività, fra cui seminari tecnici condotti da professionisti di spicco del settore.

L’ingresso sarà gratuti per tutti i professionisti preva iscrizione online.

ITS Todini ad Architest@Work con i suoi prodotti di punta.

architect work its todini

ITS Todini, azienda leader nel settore idrosanitario da più di 40 anni, è stata scelta per partecipare alla manifestazione con 3 fra i suoi prodotti più innovativi, veri e propri concentrati di tecnologia e design, pensati per un’utenza sempre più sensibile alla tecnologia, all’estetica e all’ecosostenibilità.

  • Seagull Deluxe Superior: nell’ambito dei purificatori d’acqua, è l’ultimo nato dell’azienda, dotato di un miscelatore monocomando con 5 vie di erogazione separate (acqua calda, fredda, depurata, refrigerata e refrigerata gassata). Pratico e poco ingombrante, il Seagull Deluxe Superior può essere agevolmente installato sotto al lavello.
  • Cassetta igienizzante Idea Blu: è una cassetta di scarico WC da incasso dotata di un esclusivo sistema igienizzante brevettato da ITS Todini, agevolmente ricaricabile tramite la placca di comando, che permette di disinfettare il WC ad ogni scarico.
  • Placca di comando Style: in un mondo dove l’esigenza di avere un bagno bello ed accogliente si fa sempre più pressante, la placca di comando scarico Style, compatibila con la cassetta Idea, diventa un vero e proprio elemento di design. Dalla linea sobria ed elegante, spessa solo 12 mm e realizzata in plexiglass, può essere personalizzata con immagini scelte dal cliente.

Il mondo è in continua evoluzione, così come le nostre case, veri e propri ambienti multifunzionali, piccole oasi progettate per essere belle, pratiche e confortevoli, grazie all’interazione fra professionisti del settore, la cui parola d’ordine è innovazione, quell’innovazione che è il cardine della manifestazione Architescts@Work…

Contatti IT

acqua in bottiglia di plastica fa male

L’acqua nelle bottiglie di plastica fa male? Scopriamolo insieme!

Siamo la nazione che consuma più acqua in bottiglia in tutta Europa, la terza nel mondo. Facendo un rapido calcolo, considerando che ognuno di noi dovrebbe bere fra 1,5 e i 2 litri d’acqua al giorno, le bottiglie utilizzate pro capite ogni anno sono almeno 365, ed il valore cresce notevolmente considerando quelle da mezzo litro.

Delle conseguenze a livello di inquinamento abbiamo già parlato: oggi cercheremo di rispondere alla domanda se l’acqua conservata in bottiglie di plastica, oltre a nuocere all’ambiente, fa male anche alla salute. Continua a leggere

Acqua frizzante: conviene farsela in casa?

In tutta Europa, gli italiani sono quelli che consumano più acqua in bottiglia: ne acquistano circa 200 litri a testa ogni anno e la maggior parte di loro sostiene di farlo perché ama l’acqua frizzante. Molti di essi non sono a conoscenza del fatto che esistono impianti in grado di trasformare l’acqua di casa in acqua gasata, proprio come succede in molti bar e ristoranti. Continua a leggere

Bottiglie di plastica: quanto inquinano e quanto costano?

In tutta Europa, la nazione che consuma in assoluto più acqua in bottiglia è l’Italia: la media è di circa 200 litri a testa ogni anno, la maggior parte dei quali in bottiglie di plastica. Procedendo di questo passo i costi, soprattutto in termini di inquinamento ambientale, diverranno presto insostenibili. Continua a leggere

Filtro anticalcare: quanto è importante per la salvaguardia degli elettrodomestici?

Vi sarà certamente capitato di osservare quella patina bianca che spesso si forma su rubinetti e lavandini: è il calcare, che purtroppo non si limita ad essere antiestetico, ma può causare seri danni agli impianti idrici e agli elettrodomestici. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo vero e proprio “killer silenzioso”. Continua a leggere

Acqua del rubinetto: tutto quello che c’è da sapere!

Il consumo di acqua in bottiglia pro capite in Italia è uno dei più alti al mondo, addirittura il primo in Europa, con tutto ciò che ne consegue a livello di spese per famiglia e, soprattutto, di inquinamento ambientale. Perché noi Italiani siamo poco inclini a bere acqua di rubinetto? Quella in bottiglia è davvero meglio? Scopriamolo insieme! Continua a leggere

purificatore acqua

Purificatori d’acqua: cosa sono e come funzionano

Il livello generale di degrado delle risorse, la necessità di riciclare più volte la stessa acqua, le strutture per il trattamento e la distribuzione spesso obsolete ed inadatte, non consentono di avere garanzie adeguate sulla qualità dell’acqua disponibile per usi potabili. Pertanto, anche se l’acqua delle reti idriche subisce processi di depurazione e filtraggio alla fonte ed arriva ai nostri rubinetti potabile, non è mai perfettamente pura: ecco perché sempre più persone optano per l’installazione dei cosiddetti purificatori d’acqua.

Continua a leggere

evento todini firenze

ITS Todini: il futuro del settore idrosanitario a Ponte Vecchio!

Lunedì 28 Maggio il Circolo dei Canottieri di Firenze, sotto Ponte Vecchio, sarà teatro di un evento privato che vedrà la storica azienda di impianti idrosanitari ITS Todini incontrarsi con professionisti del settore alberghiero e della ristorazione, per presentare i due prodotti di punta di quest’anno. Cosa accadrà durante questo tanto atteso evento? Scopriamolo insieme!

Continua a leggere

purificatori acqua

Purificatori per acqua: molto più di un semplice lusso!

L’Italia è uno dei paesi che consuma più acqua minerale in bottiglia al mondo, con tutto ciò che ne consegue a livello di spese annuali per famiglia e, cosa ben più grave, a livello di smaltimento di ingenti quantitativi di materiali plastici. Risolvere questo annoso problema è la vera sfida del XXI secolo.

Continua a leggere

ITS Todini sponsor del convegno ANCE giovani Abruzzo – S.O.S. ricostruiamo!

La ITS Todini ha partecipato e sponsorizzato, tramite la collaborazione con Ri.fare casa, il convegno organizzato dall’Ance Abruzzo, ossia l’Organismo di rappresentanza regionale degli imprenditori edili abruzzesi, che si è tenuto presso la facoltà di Ingegneria dell’Aquila lo scorso 6 ottobre, al fine di testimoniare, premiare e rappresentare i passi in avanti compiuti nella ricostruzione delle aree terremotate.

Continua a leggere